Extra – Spazio transnazionale http://www.spaziotransnazionale.it Tue, 20 Aug 2019 04:57:12 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.10 Elisabetta II Regina. Il libro http://www.spaziotransnazionale.it/2016/04/elisabetta-ii-regina-libro/ http://www.spaziotransnazionale.it/2016/04/elisabetta-ii-regina-libro/#respond Fri, 22 Apr 2016 08:46:32 +0000 http://www.spaziotransnazionale.it/?p=4227 “Quando ero piccolo leggevo le storie di una principessa fatata. Esiste davvero”. Harry S. Truman, Presidente degli Stati Uniti d’America dopo aver incontrato la Principessa Elisabetta (ottobre 1951). ELISABETTA II REGINA di Francesco De Leo Rubbettino Editore Parte speciale: Conversazione con Giorgio Napolitano – Prefazione di Brian Hoey Accanto a più di cinquanta sovrani e …

L'articolo Elisabetta II Regina. Il libro sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>

“Quando ero piccolo leggevo le storie di una principessa fatata. Esiste davvero”. Harry S. Truman, Presidente degli Stati Uniti d’America dopo aver incontrato la Principessa Elisabetta (ottobre 1951).

ELISABETTA II REGINA
di Francesco De Leo
Rubbettino Editore
Parte speciale: Conversazione con Giorgio Napolitano – Prefazione di Brian Hoey

  • Accanto a più di cinquanta sovrani e una decina di dinastie, in un’epica storia lunga quasi 1200 anni, trova spazio la vicenda di Elisabetta II, attuale Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Questo libro racconta la vita di una donna protagonista di un’intensa epoca della storia del Regno Unito, definita una nuova “età elisabettiana”. Nel settembre del 2015 Elisabetta ha superato per numero di giorni il regno della Regina Vittoria, passando alla storia come il sovrano più longevo della storia della Corona britannica. Il 21 aprile 2016 ha compiuto il novantesimo genetliaco.
  • L’autore: Francesco De Leo si occupa da molti anni di politica estera per Radio Radicale per cui ha svolto diversi reportage in giro per il mondo. Cura e conduce la trasmissione serale Spazio transnazionale dedicata all’attualità internazionale. Collabora con la rivista “Focus Storia” edita da Mondadori. Ha diretto l’Interprete Internazionale, dorso mensile del quotidiano Il Riformista e ha scritto per Italianieuropei nel 2009 il libro L’Onda Verde d’Iran.
  • Parte speciale: Una cara amicizia. Conversazione con Giorgio Napolitano. Presidente della Repubblica italiana dal 15 maggio 2006 al 14 gennaio 2015.
  • Prefazione di Brian Hoey, saggista e giornalista. Ha scritto 26 libri sulla famiglia reale britannica. È stato amico personale della Principessa Diana, ha scritto la prima guida ufficiale di Buckingham Palace, ha commentato per la BBC i più importanti eventi televisivi che hanno coinvolto la Corona.
  • Il libro contiene: fotografie dell’archivio ANSA; la copia della lettera inviata dalla Regina Elisabetta II all’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e pubblicata per gentile concessione del Presidente Emerito; documenti e immagini della collezione privata
copertina_libro_2016

L'articolo Elisabetta II Regina. Il libro sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2016/04/elisabetta-ii-regina-libro/feed/ 0
La Regina Elisabetta II apre il meeting dei leader del Commonwealth http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/la-regina-elisabetta-ii-apre-il-meeting-dei-leader-del-commonwealth/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/la-regina-elisabetta-ii-apre-il-meeting-dei-leader-del-commonwealth/#respond Sat, 28 Nov 2015 06:02:31 +0000 http://www.spaziotransnazionale.it/?p=2983 “Signore e Signori, mi sento immensamente orgogliosa di ciò che il Commonwealth ha realizzato e tutto ciò soltanto nell’arco della mia vita. Per più dei sessanta anni in cui sono stata a Capo del Commonwealth, ho assistito ad una sempre maggiore affermazione della libertà dell’uomo, alla nascita di nazioni indipendenti, al progresso di milioni di …

L'articolo La Regina Elisabetta II apre il meeting dei leader del Commonwealth sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/11/Queen-Elizabeth-II-remarks-on-family-connection-to-island-of-Malta.mp3

“Signore e Signori, mi sento immensamente orgogliosa di ciò che il Commonwealth ha realizzato e tutto ciò soltanto nell’arco della mia vita. Per più dei sessanta anni in cui sono stata a Capo del Commonwealth, ho assistito ad una sempre maggiore affermazione della libertà dell’uomo, alla nascita di nazioni indipendenti, al progresso di milioni di persone liberatesi dal giogo della povertà, e all’esplosione del talento di una moltitudine di persone”. Parole della Regina Elisabetta II che ha aperto così ufficialmente oggi, nell’Isola di Malta, il meeting dei leader del Commonwealth, un gruppo di 53 nazioni, la maggior parte dei quali erano parte dell’Impero Britannico, riuniti insieme dal 1949 per promuovere la democrazia, i diritti umani, il libero scambio e lo stato di diritto.

Sarà ricordato come il momento più solenne dei tre giorni di visita di Stato a Malta. Accanto a lei il suo consorte, il Duca Filippo di Edimburgo. “Lui e Io siamo venuti a vivere qui per la prima volta nel 1949, lo stesso anno in cui il Commonwealth è stato fondato”, ha detto con passione e orgoglio. Durante il regno della Regina Vittoria, l’Impero governava su un quarto delle terre emerse e dei popoli del pianeta e fu allora che Lord Rosebury, poi diventato Primo Ministro, durante una visita in Australia lo descrisse come un “Commonwealth of Nations”.

Elisabetta durante il suo regno, che proprio lo scorso 9 settembre ha superato per numero di giorni quello di Vittoria, ha dovuto firmare i decreti di indipendenza di 38 colonie e assistere e governare alla graduale dissoluzione di un impero, poi trasformatosi in quella che è oggi, un’organizzazione intergovernativa di stati. Oggi il Commonwealth abbraccia il mondo, comprende sia le economie avanzate che quelle in via di sviluppo, vanta una popolazione complessiva di 2,2 miliardi e un PIL combinato di 6,9 miliardi di sterline.

I leader dei paesi aderenti si incontrano ogni due anni e il summit di quest’anno, che durerà sino a domenica, sarà centrato sui temi del cambiamento climatico con la presenza del presidente francese Hollande, che ospiterà il vertice Onu sul clima Cop21. La Regina è accompagnata dall’erede al trono, il Principe di Galles Carlo d’Inghilterra, che ieri ha definito “una tempesta perfetta”, l’ipotesi di un fallimento della Conferenza sul clima di Parigi, “determinante per la sopravvivenza della nostra specie e di tutte quelle che condividono con noi l’esistenza del pianeta”. Sua madre, nel suo breve discorso d’apertura del 23° Commonwealth Heads of Government Meeting, non avrebbe potuto far meglio per candidarlo a prossimo capo dell’organizzazione, scelta futura e per nulla scontata: “Non avrei potuto chiedere di meglio che essere sostenuta e rappresentata dal Principe del Galles, che continua a distinguersi cosi tanto per il generoso contributo per la causa del Commonwealth”.

La visita dei reali del Regno Unito a Malta, avevano sottolineato in una nota i servizi reali britannici “celebrerà il durevole affetto della famiglia reale per Malta, i suoi abitanti, la sua storia e il suo futuro”. Nel cuore del sovrano più longevo della storia della Corona britannica, Malta ha un posto di rilievo. Tra il 1949 e il 1951, Elisabetta raggiungeva lì spesso suo marito Filippo che in quel periodo era di stanza nel Paese, in servizio nella Royal Navy, al comando della HMS Magpie. Per John Dean, il maggiordomo del Duca di Edimburgo, “furono gli anni più felici della loro vita coniugale”. La futura regina nell’isola aveva la possibilità di guidare la sua auto scoperta senza scorta, di andare a giocare a polo o recarsi al cinema senza problemi, mano nella mano con il suo principe e nel 2007, la coppia reale, scelse Malta per festeggiare i 60 anni di matrimonio. Un giorno confessò: “A parte la Gran Bretagna, Malta è l’unico posto del Commonwealth in cui posso dire di sentirmi a casa” .

Questa sarà comunque una visita storica. A 89 anni, l’ultima presenza della regina ad un, visto che Buckingham Palace già da tempo aveva fatto sapere che la Sovrana “non avrebbe più intrapreso viaggi di lunga percorrenza” e che i prossimi vertici saranno dall’altra parte del mondo. Elisabetta II sarà lieta di incontrare leader del Commonwealth come il nuovo premier canadese Justin Trudeau o il neozelandese John Key, un po’ meno i presidenti di Sri Lanka, Uganda e Camerun, accusati chi di non aver saputo evitare l’uso di terribili torture da parte della polizia o di aver firmato leggi repressive contro l’omosessualità.

Obama e la Merkel hanno speso parole gentili per l’organizzazione e per Trudeau “il Commonwealth ha ancora un posto nel mondo”, ma bisognerà che ritrovi quel “soft power” che portò Elisabetta a sospendere il Sud Africa ai tempi bui dell’apartheid e lo Zimbabwe di Mugabe per brogli elettorali. Senza di lei, per il Commonwealth delle Nazioni, che ha sede a Londra in uno splendido palazzo di mattoni rossi, costruito a Westminster per la Duchessa di Marlborough, favorita e confidente della Regina Anna, non sarà affatto facile.

L'articolo La Regina Elisabetta II apre il meeting dei leader del Commonwealth sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/la-regina-elisabetta-ii-apre-il-meeting-dei-leader-del-commonwealth/feed/ 0
Presentazione del libro “Elisabetta II Regina” http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/presentazione-del-libro-elisabetta-ii-regina/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/presentazione-del-libro-elisabetta-ii-regina/#respond Thu, 05 Nov 2015 06:47:47 +0000 http://www.spaziotransnazionale.it/?p=2745 Presentazione del libro “Elisabetta II Regina” scritto da Francesco De Leo Prefazione di Brian Hoey. Parte speciale: Conversazione con Giorgio Napolitano Roma, 10 novembre 2015. ore 18.30 Camera dei Deputati (Sala della Regina) Partecipano: Ambasciatore Giancarlo Aragona (Presidente dell’ISPI), Francesco De Leo (Autore del libro), Greg Houston (Consigliere politico Ambasciata del Regno Unito in Italia), …

L'articolo Presentazione del libro “Elisabetta II Regina” sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>

Presentazione del libro “Elisabetta II Regina” scritto da Francesco De Leo
Prefazione di Brian Hoey.
Parte speciale: Conversazione con Giorgio Napolitano

Roma, 10 novembre 2015. ore 18.30
Camera dei Deputati (Sala della Regina)

Partecipano: Ambasciatore Giancarlo Aragona (Presidente dell’ISPI), Francesco De Leo (Autore del libro), Greg Houston (Consigliere politico Ambasciata del Regno Unito in Italia), Marco Pannella (Leader radicale), Andrea Romano (Storico e deputato del Partito Democratico).
Modera Stefano Polli (Vice Direttore dell’ANSA).

 

Copertina libro Elisabetta II Elisabetta II

L'articolo Presentazione del libro “Elisabetta II Regina” sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/11/presentazione-del-libro-elisabetta-ii-regina/feed/ 0
Della Vedova: “Lavoriamo al rilancio della cooperazione tra UE e Asia” http://www.spaziotransnazionale.it/2015/10/della-vedova-lavoriamo-al-rilancio-della-cooperazione-tra-ue-e-asia/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/10/della-vedova-lavoriamo-al-rilancio-della-cooperazione-tra-ue-e-asia/#respond Fri, 30 Oct 2015 10:12:08 +0000 http://www.spaziotransnazionale.it/?p=2662 RadioRadicale ha incontrato il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, il Sen. Benedetto Della Vedova, alla Farnesina, in occasione del seminario internazionale, SEMINARIO ASEM – Financing SMES in Asia and Europe, organizzato dal Ministero Affari Esteri e della Cooperazione e dalla Banca d’Italia, in collaborazione con lo IAI. Il seminario, chiuso ufficialmente dal Sen. Della …

L'articolo Della Vedova: “Lavoriamo al rilancio della cooperazione tra UE e Asia” sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/10/della_vedova.mp3

RadioRadicale ha incontrato il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, il Sen. Benedetto Della Vedova, alla Farnesina, in occasione del seminario internazionale, SEMINARIO ASEM – Financing SMES in Asia and Europe, organizzato dal Ministero Affari Esteri e della Cooperazione e dalla Banca d’Italia, in collaborazione con lo IAI. Il seminario, chiuso ufficialmente dal Sen. Della Vedova al termine della mattinata di oggi, mira a rilanciare la cooperazione tra paesi europei e asiatici, per stimolare uno sviluppo innovativo e inclusivo tra le due regioni.

L'articolo Della Vedova: “Lavoriamo al rilancio della cooperazione tra UE e Asia” sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/10/della-vedova-lavoriamo-al-rilancio-della-cooperazione-tra-ue-e-asia/feed/ 0
Elisabetta II Regina. Il libro http://www.spaziotransnazionale.it/2015/09/elisabetta-ii-il-piu-lungo-regno-della-storia-della-corona-britannica/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/09/elisabetta-ii-il-piu-lungo-regno-della-storia-della-corona-britannica/#respond Wed, 09 Sep 2015 10:10:29 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=2181 Accanto a più di cinquanta sovrani e una decina di dinastie, in un’epica storia lunga quasi 1200 anni, trova spazio la vicenda di Elisabetta II, attuale Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Salita al trono il 6 febbraio 1952 e incoronata l’anno dopo, il 21 aprile 2015 Elisabetta II ha …

L'articolo Elisabetta II Regina. Il libro sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
Accanto a più di cinquanta sovrani e una decina di dinastie, in un’epica storia lunga quasi 1200 anni, trova spazio la vicenda di Elisabetta II, attuale Regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Salita al trono il 6 febbraio 1952 e incoronata l’anno dopo, il 21 aprile 2015 Elisabetta II ha compiuto 89 anni e, solo qualche giorno prima, alcuni giornalisti l’avevano vista in sella al suo cavallo, al Castello di Windsor “priva del caschetto”. Il 9 settembre, la regina ha raggiunto e superato i 23.226 mila giorni, 16 ore e 23 minuti –  63 anni e 7 mesi –  del regno della Regina Vittoria, dalla cui stessa casa reale tedesca discende, passando alla storia come il sovrano più longevo della storia della Corona britannica. Un giorno memorabile per una donna che vanta circa 125 milioni di sudditi nel mondo. Tutto questo nel 2015, nello stesso anno in cui si celebra l’ottavo centenario della Magna Carta, il documento con cui un re inglese pose le basi dello stato di diritto e della democrazia. Francesco De Leo ha scritto per Aracne il saggio “Elisabetta II Regina”, dedicato alla prima parte della vita di una donna protagonista di un’intensa epoca della storia del Regno Unito, definita una nuova ‘età elisabettiana’.

Parte speciale: Una cara amicizia. Conversazione con Giorgio Napolitano. Presidente della Repubblica italiana dal 15 maggio 2006 al 14 gennaio 2015.

Prefazione di Brian Hoey, saggista e giornalista. Ha scritto 26 libri sulla famiglia reale britannica. È stato amico personale della Principessa Diana, ha scritto la prima guida ufficiale di Buckingham Palace, ha commentato per la BBC i più importanti eventi televisivi che hanno coinvolto la Corona.

Il libro contiene: fotografie dell’archivio ANSA; la copia della lettera inviata dalla Regina Elisabetta II all’allora
Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e pubblicata per gentile concessione del Presidente Emerito; documenti e immagini della collezione privata dell’autore del presente libro.

Copertina. Elisabetta II Regina Il Presidente Napolitano con l'autore.

 

L'articolo Elisabetta II Regina. Il libro sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/09/elisabetta-ii-il-piu-lungo-regno-della-storia-della-corona-britannica/feed/ 0
Il punto sui dossier internazionali http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/il-punto-sui-dossier-internazionali/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/il-punto-sui-dossier-internazionali/#respond Fri, 26 Jun 2015 08:24:48 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=1243 L’ospite di Caffè mondo oggi è Alberto Simoni, responsabile della redazione esteri de La Stampa. Durante la trasmissione l’ultimo episodio dedicato ai temi WE-Women for Expo, dal titolo “Le donne e l’agroalimentare nei PVS e nei paesi sviluppati”. Infine, l’intervista a Giorgio Gallina, fra i promotori del volume “Storie di vita migrante”, edito da Terra …

L'articolo Il punto sui dossier internazionali sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/06/caffe-mondo_26giu15.mp3

L’ospite di Caffè mondo oggi è Alberto Simoni, responsabile della redazione esteri de La Stampa. Durante la trasmissione l’ultimo episodio dedicato ai temi WE-Women for Expo, dal titolo “Le donne e l’agroalimentare nei PVS e nei paesi sviluppati”. Infine, l’intervista a Giorgio Gallina, fra i promotori del volume “Storie di vita migrante”, edito da Terra Ferma Edizioni.

L'articolo Il punto sui dossier internazionali sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/il-punto-sui-dossier-internazionali/feed/ 0
Storie di vita migrante http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/1226/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/1226/#respond Wed, 24 Jun 2015 09:00:17 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=1226 Gli stranieri sono fra noi ma non vengono raccontati, noi abbiamo voluto dare voce alle loro storie senza omologazione Storie di vita migrante un libro corale, edito da Terra Ferma Edizioni in collaborazione con Arci Treviso e Una Casa per l’Uomo oltreradio ha conversato con Giorgio Gallina* Dieci tasselli di uno stesso mosaico. Dieci storie ben …

L'articolo Storie di vita migrante sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>

Gli stranieri sono fra noi ma non vengono raccontati, noi abbiamo voluto dare voce alle loro storie senza omologazione

Storie di vita migrante
un libro corale, edito da Terra Ferma Edizioni in collaborazione con Arci Treviso e Una Casa per l’Uomo

oltreradio ha conversato con Giorgio Gallina*

Dieci tasselli di uno stesso mosaico.
Dieci storie ben scritte che ci raccontano le vite “normali” e allo stesso tempo straordinarie di chi ha scelto di prendere in mano il proprio destino per intraprendere un cammino diverso, non sempre facile, lontano dalla propria terra e dalle proprie radici, in cerca di un futuro migliore per sé o per la propria famiglia.
Dieci strade che si incontrano in questo libro per diventare una testimonianza positiva: diversità è opportunità, è crescita, è ricchezza.

(*) Giorgio Gallina è presidente della cooperativa Una Casa per l’Uomo a cui andrà l’eventuale ricavato del libro.

L'articolo Storie di vita migrante sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/1226/feed/ 0
Regine d’Europa a confronto: Elisabetta II incontra Merkel http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/regine-deuropa-a-confronto-elisabetta-ii-incontra-merkel/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/regine-deuropa-a-confronto-elisabetta-ii-incontra-merkel/#respond Wed, 24 Jun 2015 08:08:53 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=1222 Ospite oggi Tonia Mastrobuoni, corrispondente de La Stampa da Berlino, per analizzare il dossier greco dal punto di vista di Angela Merkel che incontra anche la Regina Elisabetta II, in visita in Germania. Nel corso della trasmissione il penultimo episodio di WE-Women for Expo, dal titolo “Le donne come agenti di cambiamento”.

L'articolo Regine d’Europa a confronto: Elisabetta II incontra Merkel sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/06/CAFFEMONDO_24_giu.mp3

Ospite oggi Tonia Mastrobuoni, corrispondente de La Stampa da Berlino, per analizzare il dossier greco dal punto di vista di Angela Merkel che incontra anche la Regina Elisabetta II, in visita in Germania. Nel corso della trasmissione il penultimo episodio di WE-Women for Expo, dal titolo “Le donne come agenti di cambiamento”.

L'articolo Regine d’Europa a confronto: Elisabetta II incontra Merkel sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/regine-deuropa-a-confronto-elisabetta-ii-incontra-merkel/feed/ 0
I 200 anni di Waterloo http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/i-200-anni-di-waterloo/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/i-200-anni-di-waterloo/#respond Fri, 19 Jun 2015 08:05:14 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=1199 Ospite oggi Marco Zatterin, corrispondente de La Stampa da Bruxelles, per ricordare il bicentenario della storica battaglia di Waterloo. Nel corso della trasmissione una nuova puntata della rubrica dedicata ai temi di WE-Women for Expo, dal titolo “Lo studio e la managerialità al femminile”.

L'articolo I 200 anni di Waterloo sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/06/Caffe-mondo-Raffaelli-19giu2015.mp3

Ospite oggi Marco Zatterin, corrispondente de La Stampa da Bruxelles, per ricordare il bicentenario della storica battaglia di Waterloo. Nel corso della trasmissione una nuova puntata della rubrica dedicata ai temi di WE-Women for Expo, dal titolo “Lo studio e la managerialità al femminile”.

L'articolo I 200 anni di Waterloo sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/i-200-anni-di-waterloo/feed/ 0
La Grande Guerra: l’altro volto del coraggio http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/la-grande-guerra-laltro-volto-del-coraggio/ http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/la-grande-guerra-laltro-volto-del-coraggio/#comments Wed, 17 Jun 2015 08:24:47 +0000 http://www.oltreradio.it/?p=1194 Venticinque scatti inediti rappresentano scene del lavoro svolto dalla Croce Rossa britannica sul fronte italo-austriaco durante la Grande Guerra. Il loro autore, Thomas Ashby, era un obiettore di coscienza che operò come volontario per la stessa organizzazione umanitaria. Oggi questi scatti oggi sono diventati una mostra dal titolo “La Grande Guerra: l’altro volto del coraggio”. …

L'articolo La Grande Guerra: l’altro volto del coraggio sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/wp-content/uploads/2015/06/speciale_bis.mp3

Venticinque scatti inediti rappresentano scene del lavoro svolto dalla Croce Rossa britannica sul fronte italo-austriaco durante la Grande Guerra. Il loro autore, Thomas Ashby, era un obiettore di coscienza che operò come volontario per la stessa organizzazione umanitaria. Oggi questi scatti oggi sono diventati una mostra dal titolo “La Grande Guerra: l’altro volto del coraggio”. All’inaugurazione abbiamo incontrato il Prof. Christopher Smith, Direttore della British School at Rome, Anna Maria Colombani, Vice Presidente Croce Rossa Italiana, e S.E. l’Ambasciatore Christopher Prentice.

L'articolo La Grande Guerra: l’altro volto del coraggio sembra essere il primo su Spazio transnazionale.

]]>
http://www.spaziotransnazionale.it/2015/06/la-grande-guerra-laltro-volto-del-coraggio/feed/ 1