All'interno
Home / Spazio transnazionale / Egitto: notti di protesta contro il Presidente al Sisi

Egitto: notti di protesta contro il Presidente al Sisi

Scontri, tensione e arresti per una seconda notte consecutiva in Egitto. La protesta per chiedere le dimissioni del presidente Abdul Fattah al Sisi, accusato da un uomo d’affari di corruzione, si è fatta viva nella città settentrionale di Suez, dove circa 200 manifestanti hanno ingaggiato scontri con la polizia, che ne ha arrestate decine e usato lacrimogeni, proiettili di gomma e anche, secondo un testimone, proiettili veri. La protesta – si tratta della prima ondata della presidenza Sisi dopo la repressione dei fratelli musulmani sei anni fa – ha tenuto la scena venerdì e anche ieri in piazza Tahrir, simbolo della Primavera Araba che nel 2011 fece cadere l’allora uomo forte Hosni Mubarak. A RadioRadicale Remigio Benni (Analista, Esperto di Egitto).

Ascolta anche

Spazio transnazionale, 22 agosto 2020

Caso Navalny – Steve Bannon, rilasciato su cauzione, accusa: “Sono vittima di un complotto politico” …

radioradicale.it