All'interno
Home / Spazio transnazionale / La Turchia in bilico tra USA e Russia

La Turchia in bilico tra USA e Russia

Paolo Calzini (Professore di Relazioni internazionali, associato alla Johns Hopkins University Bologna Center) e Mariano Giustino (Corrispondente per RadioRadicale dalla Turchia) a RadioRadicale.

O armi russe, o armi americane. Il Pentagono è stato di parola. Aveva minacciato di interrompere i rifornimenti di parti dei caccia F 35 destinati alla Turchia se il Governo turco non avesse abbandonato l’accordo con il Cremlino per acquistare i suoi sistemi missilistici s-400. Davanti alla non disponibilità di Ankara, lunedì ha rotto gli indugi: «Gli Stati Uniti sono stati chiari: l’acquisto da parte della Turchia degli s-400 è inaccettabile», ha tuonato il portavoce del Pentagono Charles Summers Jr, specificando che gli Usa hanno fermato le consegne dei manuali e di alcune componenti necessarie alla Turchia per il programma di realizzazione degli F-35.

Ascolta anche

Addio a Gianni De Michelis

Il ricordo di Gianni De Michelis. A RadioRadicale Gianluca Ansalone (Analista), Maurizio Caprara (Editorialista del …

radioradicale.it