All'interno
Home / Speciali / La Turchia al voto amministrativo. Battuta d’arresto per Erdogan

La Turchia al voto amministrativo. Battuta d’arresto per Erdogan

Speciale Spazio transnazionale, la trasmissione di RadioRadicale sull’attualità internazionale dedicata al voto amministrativo in programma in tutto il Paese. Alle urne sono stati chiamati 57 milioni di elettori per eleggere sindaci, consiglieri comunali e altre figure di amministratori locali. Si è trattato di un test cruciale per il presidente Recep Tayyip Erdogan – alle prese con una difficile situazione economica – che nelle ultime settimane si è speso in prima persona con decine di raduni di piazza.

Intervengono: Giampiero Buonomo (Giurista), Luigi Compagna (Già Senatore della Repubblica), Federico Donelli (Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Genova  e Visiting Fellow presso l’Università Sehir) in collegamento da Istanbul, Michelangelo Guida (Preside della Facoltà di Relazioni Economiche e Amministrative dell’Università 29 Maggio di İstanbul) in collegamento da Istanbul, Ekrem Guzeldere (Analista, Project manager Fondazione Berghof a Berlino) in collegamento da Istanbul, Alì Kirbiyik (Dirigente CHP, Partito Repubblicano del Popolo) in collegamento da Mersin, Pia Locatelli (Presidente onoraria Internazionale Socialista Donne), Carlo Marsili (Già Ambasciatore d’Italia in Turchia), Lia Quartapelle (Capogruppo PD per la Commissione Esteri ed Affari Comunitari della Camera dei Deputati), Federico Rampi (Senatore del Partito Democratico), Angelo Santagostino (Insegna Economia dell’Integrazione Europea alla Yildiz Beyazit University di Ankara) in collegamento da Ankara e Gea Schirò (Già Deputato del Partito Democratico e Membro della Nato Defense College Foundation).

Conducono: Francesco De Leo e Mariano Giustino (Corrispondente per RadioRadicale dalla Turchia), in collegamento da Ankara, dalla Sala Stampa del Centro di coordinamento del candidato a sindaco dell’Alleanza nazionale Mansur Yavaş.

 

Ascolta anche

L’Italia dopo la proposta di procedura di infrazione di Bruxelles

Le scelte dell’Italia dopo la proposta di procedura di infrazione arrivata da Bruxelles: questo il …

radioradicale.it