All'interno
Home / Spazio transnazionale / Brexit, cosa può succedere dopo il voto sul rinvio

Brexit, cosa può succedere dopo il voto sul rinvio

Dopo due batoste nell’arco di 48 ore, la premier Theresa May incassa finalmente il via libera della Camera dei Comuni sulla sua terza e ultima mozione: quella che prevede il rinvio del divorzio oltre la data, ormai imminente, del 29 marzo 2019. Il testo, approvato con 412 voti favorevoli e 210 contrari, incarica il governo di richiedere alla Ue un’estensione dell’articolo 50 (il meccanismo, istituito dal Trattato sulla Unione europea, che disciplina l’uscita di uno stato membro dalla Ue).

A RadioRadicale Raffaella Rizzo (Direttrice de La Nuova Europa), Alessandra Rizzo (Giornalista di SKY News) in collegamento da Londra, Beda Romano (Corrispondente per Il Sole 24 Ore da Bruxelles), Vittorio Sabadin (Editorialista de La Stampa.

Ascolta anche

Israele risponde agli attacchi da Gaza

Razzo lanciato da Gaza distrugge una casa vicino a Tel Aviv, Israele reagisce e bombarda …

radioradicale.it