All'interno
Home / Spazio transnazionale / Brexit. May: Vado avanti! A Westminster l’accordo non piace

Brexit. May: Vado avanti! A Westminster l’accordo non piace

Neanche il tempo di festeggiare l’accordo sulla Brexit con l’Ue che Theresa May si è trovata a dover affrontare un vero e proprio terremoto politico in quella che è stata la giornata più difficile della sua carriera. Nella mattinata sono arrivate le dimissioni del responsabile della Brexit, Dominic Raab, l’uomo a cui era stato affidato il compito di gestire le trattative per il divorzio appena 5 mesi fa, la segretaria di Stato per Lavoro, Esther McVey e due sottosegretari. A Westminster, dove è intervenuta in mattinata per circa tre ore, May ha trovato un clima infuocato. May in serata ha tenuto anche una conferenza stampa dove ha provato a mostrarsi sicura di sé. «Andrò fino in fondo», ha ripetuto più volte contestando ai critici del suo operato di non essere stati capaci di fornire «valide alternative».

A RadioRadicale le analisi di Antonio Armellini (Diplomatico, Editorialista del Corriere della Sera), Angelo De Mattia (Già Direttore Centrale della Banca d’Italia), Raffaele Fantetti (Senatore Forza Italia), Alessandra Rizzo (Giornalista di SKY News) in collegamento da Londra, Beda Romano (Corrispondente per Il Sole 24Ore da Bruxelles) e Roberto Sommella (Giornalista economico, fondatore de La Nuova Europa).

Ascolta anche

Gilet gialli. Macron: Nessuna impunità!

Il caso dell’assassinio del giornalista pachistano Syed Saleem Shahzad; Macron dopo le manifestazioni violente dei …

radioradicale.it