All'interno
Home / Spazio transnazionale / “Genocidio”. Le Nazioni Unite e lo sterminio dei Rohingya

“Genocidio”. Le Nazioni Unite e lo sterminio dei Rohingya

Ugo Papi (Responsabile Asia del Partito Democratico) e Romeo Orlandi (Economista, sinologo e Vice Presidente di Osservatorio Asia) analizzano la drammatica vicenda della minoranza islamica dei Rohingya e le responsabilità del Premio Nobel per la Pace, Aung San Suu Kyi, oggi consigliera di stato.

A diversi anni distanza dall’inizio del massacro dei rohingya da parte dell’esercito del Myanmar (ex Birmania), una commissione d’inchiesta delle Nazioni Unite lancia accuse gravissime nei confronti delle autorità della nazione asiatica. “Gli alti responsabili militari, compreso il capo di stato maggiore, generale Min Aung Hlaing, devono essere processati per genocidio”, spiega il documento pubblicato lunedì 27 agosto.

Ascolta anche

Spazio transnazionale, 22 agosto 2020

Caso Navalny – Steve Bannon, rilasciato su cauzione, accusa: “Sono vittima di un complotto politico” …

radioradicale.it