All'interno
Home / Spazio transnazionale / Terrore in Egitto. Almeno 235 morti in moschea

Terrore in Egitto. Almeno 235 morti in moschea

L’attentato nel villaggio di Bir al-Abed, a ovest della città di Arish, nel Sinai settentrionale. I terroristi avrebbero collocato ordigni artigianali intorno al luogo di culto, facendoli esplodere all’uscita dei fedeli, dopo la preghiera del venerdì. Sospetti su gruppi islamisti. La moschea era soprattutto frequentata da sufi. A RadioRadicale le prime analisi di Lorenzo Cremonesi (Inviato speciale del Corriere della Sera) e Sherif El Sebaie (Esperto di Diplomazia Culturale, rapporti euro-mediterranei e politiche sociali di integrazione).

Ascolta anche

Transmedia 29

29° numero della rubrica settimanale “Transmedia. La comunicazione ai tempi di Trump”, la conversazione con …

radioradicale.it