All'interno
Home / Spazio transnazionale / Austria ostaggio dei nazionalisti

Austria ostaggio dei nazionalisti

Il voto di domenica ha incoronato vincitore Sebastian Kurz, il ministro degli Esteri uscente, il 31enne leader dei popolari, con oltre il 31%. A lui, il presidente della Repubbica Alexander Van der Bellen affiderà l’incarico di formare un governo. Ma non prima di venerdì, perché vuole vedere i risultati definitivi, comunicati giovedì: socialdemocratici e destra nazionalista sono ancora testa a testa. L’analisi di Letizia Tortello (Giornalista de La Stampa).

Ascolta anche

La Svezia alla ricerca di un Governo. Corazza Bildt a RadioRadicale

Anna Maria Corazza Bildt (Eurodeputata per il Partito Moderato svedese) in collegamento da Strasburgo e …

radioradicale.it