All'interno
Home / Spazio transnazionale / Immigrazione: Cosa cambia per l’Italia dopo il vertice di Parigi

Immigrazione: Cosa cambia per l’Italia dopo il vertice di Parigi

La Commissione Ue é al lavoro per preparare alcune “misure concrete” sul dossier migranti, dopo l’incontro dei ministri dell’Interno di Francia, Germania, e Italia e del commissario Ue Dimitris Avramopoulos a Parigi di domenica, ed in vista dell’incontro informale dei ministri dell’Interno Ue di giovedì a Tallin. Le misure saranno discusse al collegio dei commissari domani, martedì. Lo annuncia un portavoce della Commissione europea. Ne parlano a RadioRadicale Andrea Billau (Giornalista di RadioRadicale), Angela Del Vecchio (Ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università LUISS Guido Carli di Roma) e Alfredo Mantovano (Consigliere alla IV sezione penale della Corte di appello di Roma, già Sottosegretario all’Interno).

Ascolta anche

Spazio transnazionale, 22 agosto 2020

Caso Navalny – Steve Bannon, rilasciato su cauzione, accusa: “Sono vittima di un complotto politico” …

radioradicale.it