All'interno
Home / Le puntate / Spazio transnazionale 232

Spazio transnazionale 232

L’attentato dl pomeriggio alla metropolitana di San Pietroburgo; ad oltre sei anni dall’inizio del conflitto in Siria – che per l’ONU ha già causato oltre 5 milioni di rifugiati – focus sulla rinascita della società civile siriana; il patto delle tribù per fermare i flussi dei migranti in Libia firmato dall’Italia; l’autogolpe di Maduro e l’assalto al Parlamento in Paraguay alimentano l’instabilità e le tensioni nell’America Latina: questi i temi di oggi in Spazio transnazionale, la trasmissione di RadioRadicale dedicata all’attualità internazionale.

Intervengono Gianluca Eramo (Direttore Programma Medio Oriente e Nord Africa “Non c’è Pace senza Giustizia”), Igor Pellicciari (Insegna alla Luiss Guido Carli, Corrispondente per Limes dalla Russia), in collegamento da Mosca, Martina Pignati (Presidente di “Un ponte per”), Francesco Semprini (Corrispondente per La Stampa) in collegamento da New York e Laura Tangherlini (Giornalista e conduttrice televisiva di Rai News 24).

Nel corso della puntata, le testimonianze di Rami Nakhla (Coordinatore per “Non c’è Pace senza Giustizia” del Progetto Siria), Noura Al Jizawi (Vice Presidente della “Coalizione Nazionale della Rivoluzione Siriana e delle Forze di Opposizione”, Direttrice della ong “Start Point”) e Mazen Kewara (Medico siriano, Direttore della Syrian American Medical Society Foundation).

Conduce Francesco De Leo

Ascolta anche

23 deputati in Italia: “Stop fondi alla Guardia costiera libica” – I sondaggi USA 2020 – Domani Consiglio europeo

Nella puntata odierna di Spazio Transnazionale, la trasmissione quotidiana di Radio Radicale dedicata all’attualità internazionale: …

radioradicale.it