All'interno
Home / Spazio transnazionale / Giro, Turco e la decisione del Marocco sull’apostasia

Giro, Turco e la decisione del Marocco sull’apostasia

La decisione del Consiglio superiore degli Ulema, massima autorità religiosa in Marocco, che apre alla possibilità di conversione ad altre religioni, superando uno dei nodi cruciali dell’Islam – l’apostasia – per cui si rischiava la condanna a morte, commentata da Mario Giro (Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale) e Maurizio Turco (Esponente della Presidenza del Partito radicale, già Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo). Nel corso della conversazione, uno stralcio dell’intervista di Francesco De Leo all’Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia, Hassan Abouyoub.

Ascolta anche

27/07 I media internazionali

La striscia quotidiana che, attraverso i media internazionali, commenta gli avvenimenti della giornata con Giampiero …

radioradicale.it