All'interno
Home / Spazio transnazionale / Cremonesi: Cosa mi ha detto il Generale Haftar

Cremonesi: Cosa mi ha detto il Generale Haftar

Dalla guerra contro l’Isis e il suo grande rispetto per il rapporto con Mosca, passando per la questione migranti, sino alle difficoltà nelle relazioni con l’Italia e con il governo di Fayez Serraj a Tripoli: per quattro ore il nuovo uomo forte della Cirenaica, il generale Khalifa Haftar, incontra nel suo ufficio, in una base super protetta vicino all’aeroporto di Bengasi, Lorenzo Cremonesi (Inviato speciale del Corriere della Sera). In collegamento con RadioRadicale da Bengasi, Cremonesi, racconta la sua conversazione.

Ascolta anche

Il Regno Unito risponde al terrorismo

Il Regno Unito e la lotta al terrorismo dopo l’attentato nei pressi del Palazzo di …

radioradicale.it