All'interno
Home / Spazio transnazionale / L’assassinio dell’Ambasciatore russo ad Ankara

L’assassinio dell’Ambasciatore russo ad Ankara

Un giovane poliziotto di 22 anni ha ucciso l’ambasciatore russo in Turchia, Andrey Karlov, sparando contro di lui durante una mostra fotografica ad Ankara. L’attentatore è stato poi ucciso in un blitz della polizia turca. Il diplomatico è morto in ospedale, dove era stato inizialmente ricoverato.
Le analisi di Mariano Giustino (Direttore di “Diritto e Libertà”) in collegamento da Ankara e Igor Pellicciari (Analista e docente all’Università LUISS Guido Carli).

Ascolta anche

L’Italia, la pandemia e il Recovery Plan

Speciale di RadioRadicale sull’attuale fase politico-economica del nostro Paese, minacciato dalle conseguenze della pandemia e …

radioradicale.it