All'interno
Home / Spazio transnazionale / Caso Marò, la sentenza del tribunale dell’Aja

Caso Marò, la sentenza del tribunale dell’Aja

Il marò Salvatore Girone deve rientrare in Italia dove “resterà sotto l’autorità della Corte Suprema indiana durante l’arbitrato” internazionale che oppone Italia e India sulla vicenda. Lo si legge nella sentenza del Tribunale arbitrale internazionale dell’Aja pubblicata oggi. La Corte Suprema validerà le condizioni concordate da Italia e India. L’Italia aveva chiesto al Tribunale di far rientrare Girone “sotto la responsabilità delle autorità italiane”. Ne parla a RadioRadicale Antonio Armellini (Diplomatico, analista di geopolitica).

Ascolta anche

Spazio transnazionale, 22 agosto 2020

Caso Navalny – Steve Bannon, rilasciato su cauzione, accusa: “Sono vittima di un complotto politico” …

radioradicale.it