All'interno
Home / Spazio transnazionale / Brexit e migranti, temi caldi a Bruxelles
David Cameron

Brexit e migranti, temi caldi a Bruxelles

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, nella lettera di convocazione ha definito il vertice di oggi “cruciale per l’unità della nostra Unione e per il futuro delle relazioni del Regno Unito” con l’Europa. Ma aveva anche anticipato come non fosse stato ancora trovato ancora nessun accordo con Londra. Dei temi all’ordine del giorno del Consiglio europeo del 18 e 19 febbraio a Bruxelles – importante vertice dei capi di Stato e di governo dell’Unione europea che discute della gestione dei migranti e delle condizioni di adesione del Regno Unito all’Unione –  discutono a RadioRadicale Riccardo Alcaro (Responsabile di ricerca dell’Istituto Affari Internazionali), Giampiero Gramaglia (Giornalista e Consigliere dell’Istituto Affari Internazionali), Giulia Guazzaloca (Insegna Storia contemporanea e Storia sociale all’Università di Bologna), Eleonora Poli (Consulente di ricerca dell’Istituto Affari Internazionali), Roberto Sommella (Analista economico e Direttore delle Relazioni Esterne Antitrust) e Marco Zatterin (Corrispondente per La Stampa da Bruxelles).

Ascolta anche

Spazio transnazionale, 22 agosto 2020

Caso Navalny – Steve Bannon, rilasciato su cauzione, accusa: “Sono vittima di un complotto politico” …

radioradicale.it