All'interno
Home / Extra / Fiorenza Sarzanini (Corsera) risponde agli attacchi alla Giustizia italiana
Amanda Knox

Fiorenza Sarzanini (Corsera) risponde agli attacchi alla Giustizia italiana

The Economist: “L’assoluzione di Amanda Knox mette in luce le debolezze del sistema giudiziario italiano. Berlusconi non è riuscito a riformarlo anche a causa delle tante pendenze a suo carico, mentre Renzi sembra più interessato a rivedere il sistema civile (più utile per attrarre investitori) che non quello penale”.

The New York Times: “La legge italiana è totalmente matta, perché permette di processare più di una volta una persona per lo stesso reato. Un doppio pericolo che negli Stati Uniti è proibito per costituzione”.

The Atlantic: “E’ un disastro goffo ed illogico” che riflette male la giustizia italiana. Le nomine nella giustizia sono fatte, in Italia, attraverso nepotismo, le giurie non sono distaccate come si deve e i tribunali hanno bisogno di riforma”.

The Guardian: “<É una sconfitta non del procuratore, ma della giustizia italiana> (Avvocato della famiglia di Meredith). Si aspettavano almeno un rinvio”.

Fiorenza Sarzanini, giornalista ed editorialista del Corriere della Sera, risponde indirettamente ad alcune accuse mosse alla giustizia italiana dai media internazionali, dopo l’assoluzione di Amanda Knox, nel processo per l’uccisione di Meredith Kercher.

Ascolta anche

Elisabetta II Regina. Il libro

“Quando ero piccolo leggevo le storie di una principessa fatata. Esiste davvero”. Harry S. Truman, …

radioradicale.it